ADD SOME TEXT THROUGH CUSTOMIZER
ADD SOME TEXT THROUGH CUSTOMIZER

Territorio

Capestrano e l’Abruzzo: tra storia e natura

capestrano-territorio

Capestrano, in provincia de L’Aquila, prende il suo nome da “Caput trium amnium” letteralmente capo di tre sorgenti del fiume Tirino, uno dei più belli e puliti d’Italia. Sono proprio le sorgenti Lago, Presciano e Capo d’Acqua le protagoniste di quest’area ricca di bellezze naturalistiche e di storia.

 

L’area archeologica di Capestrano è una delle più famose d’Abruzzo: è celebre per il ritrovamento del “Guerriero di Capestrano” nel 1934, la statua di Nevio Pompuledio, risalente alla metà del VI secolo a.C.. Oggi il guerriero è uno dei simboli della regione nel mondo e si trova nel Museo nazionale di Archeologia di Chieti.

 

Il borgo di Capestrano fu dei Piccolomini, che diedero il nome al Castello da cui ancora oggi è possibile ammirare tutta la Valle del Tirino, poi dei Medici. Degno di menzione è il Convento francescano di San Giovanni, costruito nel 1447, dove si conservano oggetti appartenuti al Santo e una bolla di Papa Urbano IV del 1262.

 

Da visitare la splendida Chiesa medievale di San Pietro ad Oratorium, fondata nel 756 dal Re Desiderio dei Longobardi e rinnovata nel 1100 d.C.. Sulla facciata principale è scolpito il misterioso Quadrato magico del VIII sec. d.C, composto da cinque parole in lingua latina la cui giustapposizione crea il palindromo “SATOR, AREPO, TENET, OPERA, ROTAS”: l’iscrizione è stata oggetto di frequenti ritrovamenti archeologici sia in Italia che in Europa, ma il senso e il significato simbolico rimangono ancora oscuri.

Capestrano mappa- Tenuta Il Guerriero

Distanza:

3km 5 min in auto
40 min a piedi
15 min bici

15 Agosto:

Sagra della trota

23 Ottobre:

Festa Patronale dedicata a San Giovanni da Capestrano

31 Ottobre – 1 Novembre:

Sagra della bettola

Corfinio, la prima capitale d’Italia

corfinio1

A circa 25 km dalla Tenuta il Guerriero, c’è Corfinio, il paese che durante la guerra italica contro Roma (dal 91 all’88 a.C), fu la capitale della Lega Italica. Qui fu coniata una moneta d’argento con la scritta “Italia” sulla faccia principale insieme con l’immagine di una donna coronata di alloro.

Corfinio mappa- Tenuta Il Guerriero

Distanza:

20km, 24 min in auto
1h in bici

3 Maggio:

Festa patronale Sant’Alessandro

Il Castello di Rocca Calascio

Uno dei simboli dell’Abruzzo, la Rocca di Calascio, è a soli 22 km dalla Tenuta il Guerriero. Di origine medievale e famosa in tutto il mondo grazie a “Lady Hawke” e “Il nome della rosa”, si trova a 1460 metri s.l.m e per questo regala panorami splendidi sulla natura abruzzese.

Rocca Calascio- Tenuta il guerriero

Distanza:

23km, 34 min in auto
2h e 28 in bici

9 Maggio:

Festa patronale San Nicola

Prima o seconda domenica di Agosto:

Sagra del Pecorino

Il borgo Santo Stefano di Sessanio

sessanio1

Inserito nella lista dei Borghi più Belli d’Italia, Santo Stefano di Sessanio si trova a 24 km dalla Tenuta. Il piccolo centro medievale con costruzioni in pietra calcarea bianca tutto l’anno è apprezzato dai turisti che vogliono passeggiare tra scalinate, stradine e selciati per tornare indietro nel tempo.

Santo St6efano di Sessiano mappa- Tenuta Il Guerriero

Distanza:

25 km, 33 min in auto
2h e 20 in bici

31 Agosto 1 Settembre:

Sagra della lenticchia

L’altopiano di Campo Imperatore

Capestrano

Campo Imperatore è un altopiano di origine glaciale e carsico-alluvionale lungo 20 km circa. Definito “Piccolo Tibet” d’Abruzzo, le cime che lo circondano sono tra le più suggestive dell’Appennino come il Corno Grande, il Brancastello e il Monte Camicia. Si trova a circa 40 km dalla Tenuta.

Altopiano di Campo Imperatore- Tenuta Il Guerriero

Distanza:

43,8 km, 1 ora in auto
3h e 37 in bici

L’Eremo di Sant’Onofrio al Morrone, a Sulmona

eremo-di-sant-onofrio-sulmona-territorio

Celebre per i confetti e per aver dato i natali, nel 43 a.C, al poeta latino Ovidio, Sulmona si trova a circa 38 km dalla Tenuta il Guerriero. Ricchissima di storia, da non perdere è l’Eremo di Sant’Onofrio al Morrone, dove visse Papa Celestino V.

Eremo di Sant'Onofrio mappa- Tenuta Il Guerriero

Distanza:

33 km, 37 min in auto
1 h e 40 in bici

Ultimo fine settimana di Luglio:

Giostra cavalleresca

28 Aprile:

San Panfilo

Il lago di Scanno

Il borgo di Scanno e il suo lago a forma di cuore si trovano a circa 67 km dalla Tenuta il Guerriero. Scanno è ricca di storia e tradizione, celebre soprattutto per le sue case in pietra e le botteghe orafe dove ancora si realizza la “Presentosa” un ciondolo abruzzese che le suocere regalano alle future nuore.

mappa Lago di Scanno- Tenuta Il Guerriero

Distanza:

59,5 km, 57 min in auto
3 h e 24 in bici

Il Guerriero di Capestrano al Museo archeologico di Chieti

gueriero-di-capestrano-territorio

Situato nell’elegante villa neoclassica di Chieti, il museo archeologico conserva il Guerriero di Capestrano. Rara testimonianze di scultura etrusco-italica, l’imponente statua di 2,10 metri realizzata in pietra locale raffigura Re Nevio Pompuledio. A circa 55 km dalla Tenuta il Guerriero.

Museo delle Genti mappa- Tenuta Il Guerriero

Distanza:

49,8 km, 42 min in auto
2 h e 34 in bici

Il Museo delle Genti d’Abruzzo

b5197-Museo_delle_Genti041

Situato nel cuore della Pescara vecchia, il Museo delle Genti traccia la storia dell’uomo in Abruzzo: un luogo di scoperta delle tradizioni, usi e costumi delle popolazioni vissute nel territorio, dal paleolitico fino ad oggi. Si trova a circa 65 km dalla Tenuta il Guerriero.

mappa-museo-delle-genti

Distanza:

60,4 km, 46 min in auto
2 h e 48 in bici

Vuoi scoprire di più sul nostro territorio?

Qui alla Tenuta il Guerriero siamo veri amanti dell’Abruzzo, chiedi a noi: sapremo indirizzarti e consigliarti il luogo da esplorare più adatto alle tue esigenze.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish